Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta, e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio.
Finché è possibile senza doverti mai abbassare sii in buoni rapporti con tutte le persone.
Dì la verità con calma e chiarezza; ascolta gli altri, anche i noiosi e gli ignoranti; anche loro hanno una storia da raccontare.

(altro…)

“Sta tutto nel reindirizzare. Eludere. E avere a cuore il benessere del tuo avversario. Quindi devi prenderti cura di te stesso. Devi credere che la tua vita sia preziosa, che tutte le vite siano preziose.

(altro…)

L’informatico Randy Pausch ha tenuto la sua ultima lezione pubblica, “The Last Lecture” intitolata “Realizzate i Vostri Sogni d’Infanzia” (“Really Achieving Your Childhood Dreams”), presso la Carnegie Mellon University il 18 settembre 2007. Pausch ha tenuto la sua “Last Lecture” in seguito ad una serie di lezioni in cui prestigiosi accademici hanno dibattuto sul tema di un ipotetico “esposto finale” sulla base della precisa domanda “quale massima provereste a comunicare al mondo se sapeste di avere un’ultima possibilità di farlo?“.

(altro…)

Quando un uccello è vivo, mangia le formiche. Quando l’uccello è morto, le formiche mangiano l’uccello. Il Tempo e le Circostanze possono cambiare ad ogni momento. Non sottostimare o ferire nessuno nella vita. Puoi essere potente oggi, ma ricorda: il Tempo è infinitamente più potente di te! Un albero serve a creare un milione di fiammiferi. Tuttavia basta un solo fiammifero per bruciare milioni di alberi. Perciò sii buono e fai cose buone.

(altro…)

Cheetahs are the fastest runners on the planet. Combining the resources of National Geographic and the Cincinnati Zoo, and drawing on the skills of a Hollywood action movie crew, we filmed cheetahs in a way that’s never been done before, for an article in the November 2012 issue of National Geographic magazine.
(altro…)

Vi siete mai chiesti quanto siano reali le proporzioni delle immagini che troviamo online sul Sistema Solare? Praticamente sono tutte sbagliate. In questo formidabile mini-documentario Wylie Overstreet e Alex Gorosh ci mostrano la reale scala delle dimensioni del Sistema Solare, costruendone uno – è la prima volta che qualcuno lo fa – nel deserto Black Rock, in Nevada, partendo da una biglia che rappresenta la Terra.

(altro…)

L‘OCSE ci dice che il 47% degli italiani si informa (o non si informa), vota (o non vota), lavora (o non lavora), seguendo soltanto una capacità di analisi elementare: una capacità di analisi che non solo sfugge la complessità, ma che anche davanti ad un evento complesso ineludibile (la crisi economica, le guerre, la politica nazionale o internazionale) è capace di trarre solo una comprensione basilare. Nel rapporto “Skills outlook 2013” l’Italia è al primo posto in questa triste classifica.

(altro…)

Ritardare al momento giusto è un’arte.

(altro…)

Tra le gioie più grandi di questa vita frenetica, raramente, si inserisce anche qualche pellicola che mi lascia stupefatto e senza parole.

Quei film che animano il mio paradigma di cinema originale e raffinato ma che al cinema, nelle sale italiane, non vengono mai proiettati.

E lo credo bene… chi andrebbe a vedere un film come I Origins aprendo un dibattito con se stesso, contrariando i dogmi religiosi a favore del progresso della (fanta?)-scienza biomolecolare sull’evoluzione dell’occhio umano e delle sue straordinarie capacità? Per poi rimettere, alla fine, tutto in discussione?

(altro…)

InSight (Interior Exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport) is a NASA Discovery Program mission that will place a single geophysical lander on Mars to study its deep interior.

But InSight is more than a Mars mission – it is a terrestrial planet explorer that will address one of the most fundamental issues of planetary and solar system science – understanding the processes that shaped the rocky planets of the inner solar system (including Earth) more than four billion years ago.

By using sophisticated geophysical instruments, InSight will delve deep beneath the surface of Mars, detecting the fingerprints of the processes of terrestrial planet formation, as well as measuring the planet’s “vital signs“: Its “pulse” (seismology), “temperature” (heat flow probe), and “reflexes” (precision tracking).

InSight seeks to answer one of science’s most fundamental questions: How did the terrestrial planets form?

(altro…)